{⚠️Italia Abbandonata⚠️} EX SANATORIO ABBANDONATO 😱SIAMO STATI PEDINATI 😱





#urbex #urbexitaly
Nei primi anni del secolo scorso, la tubercolosi era una malattia molto diffusa, perciò il Comune di Milano nel 1911 decise la costruzione sul territorio circostante di un grande sanatorio.
La Prima Guerra Mondiale rallentò i lavori di costruzione e il sanatorio venne ultimato e inaugurato solo nel 1924.
La struttura che all’epoca non era grande come oggi ed era immersa nel Parco delle Groane, lontano dal traffico e dall’aria già inquinata.
Il terreno argilloso su cui sarebbe sorto il sanatorio venne opportunamente drenato con un collettore principale, in cui sboccavano canali secondari di drenaggio e anche gli acquitrini, che nei primi tempi di esercizio ancora esistevano in prossimità della struttura, – specialmente dove erano state asportate grandi masse di terra per l’industria laterizia, vennero opportunamente bonificati.
La superficie totale occupata era di 750.000 metri quadrati, di cui 33.000 di fabbricati, 100.000 tra strade e viali, 40.000 di giardini, 77.000 di terreni coltivati e i restanti 500.000 metri quadrati di bosco.
Ne1929 fu edificato un nuovo padiglione da 800 letti riservato alle donne e l’anno dopo ne fu aggiunto un altro altro da 1000 per i bambini, per un totale di oltre 1500 posti letto. Nel 1949 il Pio Istituto Santa Croce assunse anche la gestione dei pazienti e fece costruire nuove fosse biologiche, un nuovo pozzo per l’approvvigionamento dall’acqua, terrazze coperte per la terapia dell’aria ed altre scoperte per l’elioterapia, oltre ad un’autorimessa per i mezzi di servizio, fu inaugurata anche una scuola di riqualificazione professionale per i ricoverati.
Nel 1951, invece, venne rinnovato e ampliato il reparto di radiologia, mentre l’impianto di riscaldamento venne convertito dalla nafta al metano e collegato direttamente con la rete Agip. L’anno successivo vennero istituite le divisioni di Chirurgia Generale e di Medicina e Pneumologia.
A causa della contrazione del settore sanatoriale, dovuta all’introduzione degli antibiotici, nel 1955 il sanatorio cominciò ad essere convertito in ospedale generico ed i posti letto arrivarono al 50% della capacità ricettiva della struttura.
Nel 1988 fu istituita l’Azienda Ospedaliera “Guido Salvini” ma, contemporaneamente, cominciò un lento ma inesorabile abbandono della struttura, in previsione della futura apertura di un nuovo ospedale, finito di costruire il 4 novembre 2014 e inaugurato l’anno dopo, il 12 ottobre 2015.
Il vecchio sanatorio è quindi attualmente in disuso, ma sarebbe ancora recuperabile e utilizzabile, magari con diversa destinazione d’uso.



Fuente – Source

{⚠️Italia Abbandonata⚠️} EX SANATORIO ABBANDONATO 😱SIAMO STATI PEDINATI 😱

EN.- Urban exploration is usually about exploring areas away from urban centers, industrial zones, or abandoned areas. But also for ancient ruins and areas impossible to access, everything depends on each explorer.

ES.- La exploración urbana normalmente se trata de la exploración de zonas alejadas de los núcleos urbanos, zonas industriales, o abandonadas. Pero también por ruinas antiguas y zonas imposibles de acceder, todo depende de cada explorador.

Urbexvideos.eu es la exploración urbana llevada a tu pantalla ! Disfruta de todos los videos de Urbex que existen en una misma página web y todo categorizado por zonas !

Saludos exploradores ! 😉

Publicado en Italia y etiquetado , , , , , , , .

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *