TRIANGOLO BARBERINI- immersi nel passato [Urbex Italia]





Eccoci qui ragazzi nei pressi del Triangolo Barberini un posto veramente bello e affascinante , fra storie e passato oggi siamo qui mi raccomando date un occhiata anche ai THP che colgo anche l’occasione per ringraziarli ancora!!!

THP-

————————————–Triangolo Barberini—————————————
Il Casino Barberini, nei pressi di Palestrina, denominato il Triangolo per la forma estremamente inconsueta della sua pianta, è opera dell’architetto Francesco Romano Contini, autore di molti edifici della famiglia Barberini come la deliziosa Chiesa di Santa Rosalia, sempre a Palestrina, di cui abbiamo già parlato precedentemente.
A causa dello smarrimento dei documenti inerenti il manufatto durante la Seconda Guerra Mondiale non si hanno dati certi circa l’anno di inizio dei lavori di costruzione. Forse il 1653, anno delle nozze di Maffeo Barberini con Olimpia Giustiniani, sul portale d’ingresso alla proprietà proprietà compare, infatti, uno stemma araldico comprendente la “torre” Giustiniani e le “api” Barberini (a suo tempo trafugato e sostituito da una copia nel restauro dell’arco del 1969-75).
L’edificio si trova nella pianura sottostante la città, lungo via dell’Olmata, in un’area di m. 242 x 206 assieme ai Casali, tre edifici, collegati simmetricamente da muri che formano due cortili interni, di cui uno centrale e ai due lati una cappella dedicata a S. Filippo Neri ed un magazzino. Il Triangolo è collocato esattamente nel punto d’incontro degli assi del rettangolo complessivo.
Tutta l’impostazione planimetrica (desunta da disegni del Cingoli del 1675) era imperniata su una rigorosa geometria che delineava persino la disposizione degli alberi da frutto in esagoni concentrici, sei viali secondari ed un ampio viale principale alberato convergenti verso il Triangolo, oltre a simmetriche aiuole di piante ornamentali.



Fuente – Source

TRIANGOLO BARBERINI- immersi nel passato [Urbex Italia]

EN.- Urban exploration is usually about exploring areas away from urban centers, industrial zones, or abandoned areas. But also for ancient ruins and areas impossible to access, everything depends on each explorer.

ES.- La exploración urbana normalmente se trata de la exploración de zonas alejadas de los núcleos urbanos, zonas industriales, o abandonadas. Pero también por ruinas antiguas y zonas imposibles de acceder, todo depende de cada explorador.

Urbexvideos.eu es la exploración urbana llevada a tu pantalla ! Disfruta de todos los videos de Urbex que existen en una misma página web y todo categorizado por zonas !

Saludos exploradores ! 😉

Publicado en Italia y etiquetado , , , , , , , .

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *